L’acero giapponese

By | maggio 18, 2016

Il Giappone è un paese fortemente associato agli alberi di acero per via del mistero e della tradizione che racchiudono. Le immagini degli alberi di acero sono rappresentative di questa terra che affascina le persone provenienti da tutto il mondo con i colori che vanno dal giallo al rosso, in un incanto di colori ed emozioni.

Gli aceri giapponesi sono un soggetto molto popolare nell’arte giapponese, tanto che sono stati utilizzati per migliaia di anni dalla poesia e dalla letteratura per creare immagini e metafore. Molte opere classiche giapponesi sono proprio sull’acero o sulle foglie che cadono.

In Giappone e all’estero, l’acero giapponese è visto come un simbolo di eleganza, di bellezza e di grazia. I colori di questi alberi sono diventati un evento annuale attesissimo che attira molti turisti nei parchi nazionali per ammirare questa meraviglia.

Dove piantare un Acero giapponese

Avere successo con gli aceri giapponesi è simile ad averlo con gli immobili: tutto dipende dal luogo in cui si trovano. Per questo, prima di tutto, è necessario scegliere il luogo adatto per piantare l’acero giapponese, basandosi sulle informazioni di cui siete in possesso su quella specifica pianta. Una posizione corretta per piantare un acero giapponese a volte richiede una grande creatività e diversi tentativi per trovare il punto migliore per il sole, l’umidità, l’esposizione alle malattie, ecc. Serve un luogo che sia piuttosto riparato per evitare le ustioni provocate dal sole, ma anche umido e fresco in modo da ottenere la quantità di irrigazione necessaria per mantenere in salute la pianta. Infatti, anche le piante in condizioni di stress hanno maggiori probabilità di sviluppare malattie e di essere vulnerabili all’attacco dei parassiti e degli insetti.

Fornire l’ambiente adatto è fondamentale per ridurre lo stress delle piante, in modo da permettere al vostro acero giapponese di vivere a lungo.

Alcuni aceri giapponesi con foglie verdi preferiscono l’ombra nel tardo pomeriggio, mentre altri il pieno sole durante il giorno. Per questo è importante capire prima di tutto la varietà e la tipologia della nostra pianta per fornirle le migliori cure.

Se non si è sicuri di come piantare l’albero in terra, se si tratta di una pianta ancora, mettetela temporaneamente in un vaso e valutate successivamente quando metterla nel terreno. Se le fogli non mostrano alcun segno di bruciatura, allora significa che la posizione va bene. A questo punto, dovrete spostare l’albero a terra, altrimenti inizieranno a crescere le radici nel vaso.