Paillettes: come riutilizzare i vestiti ed impreziosirli con il fai-da-te

By | novembre 27, 2016

Le paillettes sono state utilizzate senza risparmiare su quantità e luccichii, a partire dagli anni venti ma a dire il vero, hanno avuto il loro momento d’oro soprattutto nel corso degli anni Cinquante. Le donne dell’epoca ne avevano fatto una ragione di vita e di bellezza, un esempio di moda che, a dire il vero, resiste ancora oggi.

Le paillettes possono essere molto utili per rinnovare un pezzo di tessuto, oppure un abito che non si addice più con i dettami della moda. La tendenza di impreziosire ogni pezzo di abbigliamento è diventata molto famosa negli ultimi tempi perché lustrini e paillettes danno un tocco più moderno a tutto ciò con cui vengono in contatto e di conseguenza, ci si ritrova di fronte a un mondo nuovo dove il proprio abito originale ha acquisito una nuova forma e dimensione. Ma come si può decidere che tipo di taglio dare al proprio abito per rimetterlo di nuovo nella giusta carreggiata della moda?

Le paillettes hanno una funzione estetica molto importante perchp sono in grado di creare dei particolari disegni su ogni tipo di capo regalando ai tessuti una doppia vita e garantendone una rivisitazione senza pari.

Per applicare le paillettes ai propri capi si può decidere di affidarsi a degli esperti del settore oppure ci si può improvvisare decoratori. In realtà non è proprio facilissimo prendere confidenza con questa arte ma, di certo è molto interessante. Molte trasmissioni televisive, nell’ultimo periodo, danno un valido aiuto in questo senso. E’ proprio in questi programmi che ci si rende presto conto che le paillettes possono essere infatti cucite sia a mano che con la macchina per cucire. A mano, il procedimento è minuzioso ed un gioco di fine precisione per fare in modo che il disegno sia fedele all’esempio deciso in fase preliminare.

Il lavoro invece, quando viene effettuato con la macchina per cucire, rende tutto un po’ più semplice, con una tecnica diretta decisamente più rapida perché si inserisce il disegno e si segue passo dopo passo. Le paillettes possono essere applicate sui jeans oppure sui cappotti: ma in realtà, secondo quelle che sono le ultime tendenze di moda, è possibile scegliere di applicarle un po’ ovunque riuscendo a fare stile e tendenza. Insomma, una vera e propria festa di stile. Si sceglie di impreziosire il proprio abbigliamento con le paillettes, soprattutto per recuperare un capo che non viene più utilizzato e lo si fa quasi sempre per dare un maggiore tocco di femminilità.